Condividi su

ULTIMI DA POT-POURRI

Le fotografie vincenti al WORLD PRESS PHOTO 2018

La 61a edizione del World Press Photo Contest ha recentemente annunciato l'immagine vincitrice del suo concorso 2018. Dal 1955 l'organizzazione premia il meglio del fotogiornalismo internazionale con le sue selezioni difficili da osservare poiché le scene valutate rappresentano sempre situazioni terribili. L’umanità è al suo punto di rottura e le foto f...

Leggi l'articolo completo

Lost in a Book - le illustrazioni di Jungho Lee

L'artista coreano Jungho Lee ci ricorda che leggere un libro è la migliore avventura che ci si possa concedere.Graphic designer di stanza a Seoul, Jungho Lee con le sue illustrazioni potenti e sognanti mira a catturare la sensazione di immergersi e perdersi completamente in un libro.In una, un gigantesco tomo, più grande di qualsiasi balena o Kraken, emerge...

Leggi l'articolo completo

Liberi e istintivi: gli animali di The Comedy Wildlife Photography Award

The Comedy Wildlife Photography Award è un concorso che premia gli scatti più divertenti di animali selvatici nel loro habitat naturale.Nasce nel 2015 con l’obiettivo di porre l’attenzione sull’importanza della conservazione della fauna selvatica, un grande patrimonio molto spesso minacciato dalle at...

Leggi l'articolo completo

Audaci e raffinate: le Muse di Conrad Roset

Conrad Roset è un illustratore spagnolo che si forma alla Fine Arts Academy di Barcellona.Il disegno è stato una costante della sua vita: appassionato fin da bambino, ne fa la sua professione.Da artista freelance lavora per diversi marchi, agenzie pubblicitarie e case editrici:LoSiento studio, Oce...

Leggi l'articolo completo

Aforismi & Citazioni

Comte de Belvèze (Personaggio politico francese (1809-1886))

Georges Bizet (Compositore e pianista)

CATEGORIE LIBRI

Limbo

Nella categoria Limbo ci finiscono personaggi difettosi, vanitosi, capricciosi, sadici e masochisti; tutti caratteri logori e pessimisti stazionano in questa categoria. Non sono antieroi, ma eroi negativi; individui che fanno della negatività la loro virtù. Un classico è un testo che una volta attraversato in tutte le sue dimensioni, ti cambia i connotati interiori, diventa qualcosa di vero, concreto, quasi un amico...

Sempre Verdi

Sotto questa denominazione ridente presa in prestito dalla botanica si trovano nientepopodimeno che i classici della letteratura, rispetto ai quali non è inutile chiarire i motivi secondo cui essi rappresentano qualcosa di imprescindibile...

Cromosoma X

La Categoria Cromosoma X è la sezione per un’identità che vuole crescere, che vuole andare oltre; un segnale per quanti pensano che la donna coincida con l’assioma: faccio sesso con il mio superiore, dunque esisto!...

Vesuvio & Dintorni

Questa categoria vuole ospitare i contributi di questi figli, gli scrittori che sono napoletani per nascita, per adozione, per scelta, o che hanno vissuto nell’area partenopea un certo arco della loro vita, quanto basta per ammalarsi di napoletanità...

Continua a leggere

LA FILOSOFIA DEL BLOG

E’ più facile ed anche più stimolante qualificare il Terzo Incomodo per sottrazione; dire cioè cosa non è.

Prima di tutto non è uno luogo di recensioni, quindi non troveranno mai spazio libri che a giudizio della redazione sono poco interessanti, se non inutili, comunque mancanti della cosiddetta scintilla. D’altronde che gusto ci sarebbe nel dedicare tempo ed energie a qualcosa che non smuove, a un testo che non stravolge né lascia tracce? Si camminerebbe sul terreno della malafede estetica, o, peggio ancora, del vizio falsamente intellettuale del parlare tanto per parlare.

Altra cosa che pertanto non è il Terzo Incomodo: un ripetitore del già detto o un salotto, dove fra calcoli e risatine varie, scegli il libro come se stessi comprando una confezione di biscotti scozzesi; quale sarà il più calorico? E il meno pesante?

Il Terzo Incomodo come modo di dire fa venire in mente un elemento di disturbo, qualcuno che, non desiderato, sta in mezzo a due che filano.

Ogni articolo vuole essere un microcosmo, con tanto di titolo proprio, un rimando al mondo dell’arte e, se possibile, un richiamo a quello del cinema...

Continua a leggere

Seguici anche su Facebook