La citazione, anche letta di sfuggita, ha la stessa potenza subliminale di un manifesto che vedi sfrecciare quando viaggi su un treno ad alta velocità: si sedimenta nel fondale della mente e sale a galla quando meno te lo aspetti.
Quando riemerge hai la sensazione di gustare l’ultimo sorso di un buon whisky e finanche quella che gli Scozzesi chiamano la parte degli angeli, una piccola percentuale del distillato che evapora prima dell’imbottigliamento e sale in cielo.
Noi siamo angeli e ci sollazziamo con le esalazioni delle citazioni.

Jules Verne (Scrittore)

André Gide (Scrittore)

Immagine: The Café, c.1882 - dipinto di Fernand Lungren

Se bevi acqua non potrai creare nulla di saggio. (da I banchettanti)

#arte #poesia

Cratino (Commediografo ateniese)

Jean Cocteau (Scrittore e Regista)

Comte de Belvèze (Personaggio politico francese (1809-1886))

Georges Bizet (Compositore e pianista)

Lou Andreas-Salomé (Scrittrice e psicoanalista)