Samuel Beckett

L'uomo di buona memoria nulla ricorda, perché nulla dimentica (dal Proust).

#Beckett #filosofeggiando #arteconcettuale


Gli Impacchettamenti di Christo

Christo Javachev è un artista bulgaro considerato tra i maggiori rappresentanti della Land Art insieme alla moglie Jeanne-Claude Denat de Guillebon.


Anna Biason

Si muore dentro quando si supera la soglia dell’indifferenza.

#filosofeggiando #arteconcettuale #MVyrtsev


La Fotografia Sperimentale di Heinz Hajek-Halke

Due aspetti difficili hanno sempre dominato il mio carattere: provocazione e curiosità; in termini più raffinati: una sete di conoscenza. E così sono diventato un fotografo a dispetto della pittura accademica, ma sono rimasto un pittore a dispetto della fotografia”.


L’arte no-global di Alfredo Jaar

Alfredo Jaar (classe 1956) è un artista, architetto e cineasta cileno che vive a New York City.

La pratica artistica multidisciplinare di Jaar esplora le ineguali relazioni di potere e le divisioni socio-politiche che derivano dalla globalizzazione.


Il vocabolario dei social secondo Nicolas Ritter

The Social Network è una serie di divertenti “illustrazioni” fotografiche sul vocabolario specifico di Facebook e la messa in scena delle banalità che hanno luogo sui social networks. La serie è stata pubblicata in diverse riviste internazionali di arte e design.