BritArt: Creatività Sovversiva e Celebrità

Londra, 1988. “Freeze”, una mostra allestita da Damien Hirst in un magazzino della Docklands vede esposte opere sue e di suoi colleghi, 16 studenti del Goldsmiths College: un gruppo di visual artist che ha in comune un obiettivo preciso, suscitare scandalo.


Gli slogan no-slogan di Peter Fuss

Peter Fuss è lo pseudonimo di uno street artist polacco noto per i suoi “cartelloni pubblicitari” che commentano le attuali questioni sociali e politiche. I suoi poster in bianco e nero, semplici ma potenti, si occupano di religione, dell'autorità, delle turbolenze in Medio Oriente, nonché di situazioni più divertenti.


Berlino Est - La Fotografia di Sibylle Bergemann

I'm interested in the edges of the world, not the centre.
(Sibylle Bergemann, Berlin -2007)

Sibylle Bergemann (1941-2010) con le sue foto tra sogno e realtà sociale, ha fatto la storia della fotografia. Alcune delle sue fotografie sono diventate iconiche e sopravvivranno al tempo come parte importante del patrimonio tedesco.


La Storia nella Fotografia - Jack Delano

Ucraino di nascita, Jack Delano (1914 - 1997) emigra nel 1923 negli Stati Uniti con la sua famiglia. Prende il nome "Jack" dal pugile Jack Dempsey e "Delano" da un compagno di scuola.


Avant-garde: Félix Edouard Vallotton

Figura importante nello sviluppo della xilografia moderna, Félix Edouard Vallotton (1865-1925) è stato un pittore e incisore franco/svizzero associato al gruppo Les Nabis.


Chi è Bob Sala?

Some may never live, but the crazy never die.
Hunter S. Thompson

Sentimenti nostalgici, colori morbidi, dischi dei Led Zeppelin, libri e tante belle ragazze: questi sono gli ingredienti del lavoro dello scrittore e fotografo tedesco Bob Sala.

Bob Sala è il nom de plume di Marvin Kleinemeier.