Michelangelo Antonioni

Chissà perché si fanno tante domande? Io credo che non bisogna conoscersi per volersi bene. E poi, forse, non bisogna volersi bene. (Vittoria/Monica Vitti dal film L’eclisse, 1962).

#cinema #MFior #illustrazione


Philip Roth

Ciò che noi sappiamo è che, in un modo non stereotipato, nessuno sa nulla. Non puoi sapere nulla. Le cose che sai... non le sai. Intenzioni? Motivi? Conseguenze? Significati? Tutto ciò che non sappiamo è stupefacente. Ancor più stupefacente è quello che crediamo di sapere (da La macchia umana).

#filosofeggiando #MFior #illustrazione


Fernando Pessoa

Esisto senza che io lo sappia e morirò senza che io lo voglia. Sono l'intervallo fra ciò che sono e ciò che non sono, fra quanto sogno di essere e quanto la vita mi ha fatto essere, la media astratta e carnale fra cose che non sono niente, più il niente di me stesso. (da Il libro dell'inquietudine di Bernardo Soares)

#Pessoa #filosofeggiando #MFior #illustrazione


Herman Melville

Meglio dormire con un cannibale sobrio che con un cristiano ubriaco. (da Moby Dick)

#Melville #MFior #illustrazione


Adolf Loos

Non temere di essere giudicato non moderno. Le modifiche al modo di costruire tradizionale sono consentite soltanto se rappresentano un miglioramento, in caso contrario attieniti alla tradizione. Perché la verità, anche se vecchia di secoli, ha con noi un legame più stretto della menzogna che ci cammina al fianco. (da Parole nel vuoto)

#filosofeggiando #MFior #illustrazione


Manuele Fior: un’officina creativa tra Illustrazione e Letteratura

“Mi sono servito dell’illustrazione, oltre che per imparare le tecniche da usare nel fumetto, per campare durante i lunghi periodi di gestazione dei miei libri.