A Petto Libero

Se sei un uomo probabilmente non pensi molto ai tuoi capezzoli. E perché dovresti? Quasi nessuno li nota, o ti prescrive regole, o ti chiede di coprirli, tranne che in posti ovvi, come in ufficio o da Intimissimi.


Life under the Soviets

Sergey Chilikov (classe 1953) è uno dei fotografi anticonformisti più "alla moda" della Russia moderna.
Un filosofo tra i fotografi e un fotografo tra i filosofi: Sergey è definito la risposta russa ad Emir Kusturica ​e il creatore del "village glamour".


L’arte no-global di Alfredo Jaar

Alfredo Jaar (classe 1956) è un artista, architetto e cineasta cileno che vive a New York City.

La pratica artistica multidisciplinare di Jaar esplora le ineguali relazioni di potere e le divisioni socio-politiche che derivano dalla globalizzazione.


BritArt: Creatività Sovversiva e Celebrità

Londra, 1988. “Freeze”, una mostra allestita da Damien Hirst in un magazzino della Docklands vede esposte opere sue e di suoi colleghi, 16 studenti del Goldsmiths College: un gruppo di visual artist che ha in comune un obiettivo preciso, suscitare scandalo.


L’importanza delle Cose Semplici - Il Progetto Qwerty

E’ il pubblico che si espone all’arte e non viceversa.
Gino De Dominicis


Le Ragioni della Rabbia nei Reportage di Paolo Marchetti

Paolo Marchetti, classe 1974, si dedica al fotogiornalismo dal 2009.