Gli slogan no-slogan di Peter Fuss

Peter Fuss è lo pseudonimo di uno street artist polacco noto per i suoi “cartelloni pubblicitari” che commentano le attuali questioni sociali e politiche. I suoi poster in bianco e nero, semplici ma potenti, si occupano di religione, dell'autorità, delle turbolenze in Medio Oriente, nonché di situazioni più divertenti.


Michaela Deprince

Non avere mai paura di essere un papavero in un campo di giunchiglie.

#rebels #illustrazione


Pino Daniele

Non mi date sempre ragione, io lo so che sono un errore, nella vita voglio vivere almeno un giorno da leone e lo Stato questa volta non mi deve condannare, pecché so' pazzo, je so' pazzo e oggi voglio parlare.

#ValeriaSchettino #napolismi #rebels #musica #fotografia


Bettina Rheims: Women, Women, Women

Brune, bionde, rosse, stelle o muse, modelle o sconosciute, transessuali o trasformiste: queste sono le donne che Bettina Rheims fotografa dalla fine degli anni '70. Da allora è diventata una delle fotografe più quotate a livello internazionale.


Lord Byron e l’Orso

C'è qualcosa di pagano in me da cui non posso liberarmi.
In breve, non nego nulla, ma dubito di tutto.
George Byron

Trinity College - Cambridge, anno 1964


Le strade “sensibili” di Escif

“Concepisco l’arte come un esercizio di riflessione che può essere condiviso con le persone”.