Elizabeth Smart

Non c’è nulla di conosciuto. Attribuiamo familiarità alle cose per comodità. Andare in ufficio, salire su un autobus, stare schiacciati in metropolitana col naso contro la porta, sono eventi unici e formidabili che non conosceremo mai del tutto, che mai comprenderemo neppure in parte. (da L’Assunzione di farabutti e mascalzoni)

#SSchmitz #filosofeggiando #satira


Tertulliano

Devo scacciare la vanità con la vanità.

#MissVan #satira


Fëdor Dostoevskij

Forse egli esagerava oltre ogni limite l'infelicità della propria situazione, ma alle persone vanitose succede sempre così. (da L'idiota)

#FDostoevskij #MArchain #fotografia #satira


William S. Burroughs

Lo psicotico è uno che ha scoperto come vanno le cose.

#WBurroughs #satira #SlawekGrucia #illustrazione


Simone Weil

Vi è un punto di sventura in cui non si è più capaci di sopportare né che essa continui, né di esserne liberati. (da Quaderni)

#SimoneWeil #filosofeggiando #satira


Voltaire

Il dubbio è scomodo ma la certezza è ridicola.

#MvanDokkum #Voltaire #filosofeggiando #satira