Rich McCor alias Paperboyo è un artista londinese che, in giro per il mondo, realizza scatti davvero originali: man-tenendo nell’inquadratura semplici ritagli di carta, trasforma monumenti, edifici e ponti in immagini molto divertenti.

Una macchina fotografica, carta e forbici sono gli strumenti che, uniti alla sua fervida immaginazione, rendono possibili gli scenari surreali diAround the World in Cut-Outs”, un libro che raccoglie un centinaio di immagini curiose con paesaggi rinnovati e grandi attrazioni turistiche re-inventate dal fotografo giramondo.

Londra, Parigi, Roma, New York, Las Vegas, Dubai, Hong Kong e Singapore sono solo alcune delle città che Paperboyo ha immortalato con un tocco personale: le sue figure ritagliate trasformano il Tower Bridge in montagne russe, la Torre Eiffel in farfalla, il Guggenheim Museum in un vaso da fiori e un edificio canadese in una fisarmonica.   

Protagonisti delle sue trasfigurazioni anche il Colosseo, la Torre di Pisa, St. Paul’s Cathedral, la Finestra Azzurra dell'isola di Gozo e tanti musei, sculture e luoghi che diventanoaltro” con un pizzico di umorismo e fantasia. 

“A volte le idee mi vengono immediatamente. Quando arrivo sul posto, di solito, mi ci vogliono circa 15 minuti per raggiungere esattamente il mio obiettivo”.

The world is so much more than it seems!

#fotografia #creative #manipolazione

Around the World in Cut-Outs - ph by Paperboyo

Around the World in Cut-Outs - ph by Paperboyo

Around the World in Cut-Outs - ph by Paperboyo

Around the World in Cut-Outs - ph by Paperboyo

Around the World in Cut-Outs - ph by Paperboyo

Around the World in Cut-Outs - ph by Paperboyo

Pot-Pourri: Irregolari