Decima Musa (o settima arte) è la sezione del Pot-Pourri che raccoglie i contributi di scrittura relativi al mondo della cinematografia: cinema d’autore, cinema nel cinema, profili filmografati di attori e attrici, curiosità sui Festival (Cannes, Berlino, Sundance, etc.), spunti e riflessioni stile cineforum; tutto quello che nel cinema ha sapore filosofico, perché, come dice Jean-Luc Godard, nel cinema c’è sia il visibile che l’invisibile.

James Franco - You Philosopher

Una vita non analizzata non vale la pena di essere vissuta. Socrate Come ottieni che la gente comune si interessi alla filosofia? Detto, fatto! Un improbabile duo ha lanciato un’iniziativa degna di nota. Il fascinoso attore James Franco ha ideato in collaborazione con Eliot Michaelson, docente al King's College di Londra, Philos...

Leggi l'articolo completo

Breaking Bad Rehab

To Break Bad: slang dello stato del Virginia che significa sfidare le convenzioni e l’autorità, vivere in maniera selvaggia dimenticando tutte le preoccupazioni, darsi all’immoralità o al crimine, don’t give a shit. Breaking Bad non è una serie, è un'ossessione! Ci sono verament...

Leggi l'articolo completo

The Big Lebowski Cycle

Il film dei fratelli Coen The Big Lebowski sin dal suo rilascio nel 1998 ha stuzzicato parecchie persone a indossare accappatoi sgangherati e a bere White Russian. Il film si è evoluto in un classico di culto che è adorato per la sue qualità kitsch così come per la sua profondità umanistica. Il lavoro dell'artista Joe Forka...

Leggi l'articolo completo

Amélie - La Quintessenza di Parigi

La felicità a volte può avere l’aspetto minimo del generico. Uscito nelle sale nel 2001, nessuno si aspettava che Le Fabuleux Destin d'Amélie Poulain sarebbe diventato un successo di portata mondiale, inserito nella classifica dei miglior film di tutti i tempi. Perché a distanza di più di 15 anni, ancora ci chiediamo “è possibile vivere u...

Leggi l'articolo completo

Il cinema entro i limiti della sola ragione

Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara. Tenzin Gyatso - XIV Dalai Lama E’ vietato restare indifferenti alle esigenze di natura morale. Nel campo del “soprannaturale” nessuna domanda è necessaria o consigliata. Quello che è obbligatorio è supplire all’inevitabile defi...

Leggi l'articolo completo

Due righe su Valeria Golino

Per metà napoletana, per l’altra metà greca. Sguardo di una malinconia netta, un timbro di voce che si riconoscerebbe tra mille, una capigliatura anarchica e un talento attoriale che non teme confronti. Lei è Valeria Golino, una delle figure femminili più interessanti del cinema italiano. Attrice, un passato da modella e ...

Leggi l'articolo completo

A Different Valentine Cineforum

“The course of true love never did run smooth”. William Shakespeare La maggior parte di noi è cresciuta sotto l’ala devastatrice della Disney. Il romanticismo è stato introdotto nella nostra vita attraverso storie d'amore di principi e principesse destinati a vivere felici e contenti. Il romanticismo nei film è proble...

Leggi l'articolo completo

Due righe su Vincent Cassel

Assolutamente incapace a risultare poco interessante. Il suo fascino gallico, le sue fattezze da lupo e quel suo richiamo al ruvido, in agguato sotto la superficie, ci comandano di guardarlo, di guardarlo molto da vicino. Vincent Cassel ha una di quelle facce con un look completamente diverso in ogni film che interpreta. La cosa non è cer...

Leggi l'articolo completo

Mothers in Love - Cineforum

Un percorso cinematografico che mette in scena verità scomode che spesso vengono sepolte sotto strati di apparenze beate e concetti semplificati. C'è sempre tanta ipocrisia intorno al tema della maternità, come se l'essere madre si riducesse esclusivamente alla dimensione sognante del talco, dei carillon e dei ruttini.  Film dolorosi...

Leggi l'articolo completo

Hai presente Kevin Spacey?

Kevin Spacey (New Jersey, 26 luglio 1959)  una volta è stato descritto da Lanford Wilson (il drammaturgo americano fondatore del movimento teatrale Off-Off-Broadway e vincitore del Premio Pulitzer per la drammaturgia nel 1980) come un “medium everything”, una definizione che coglie subito quel suo essere una semplice faccia nella folla c...

Leggi l'articolo completo