Cinta Vidal è un’artista catalana dal talento inesauribile: pittrice, scenografa, muralista.

Classe 1982, ha iniziato a dipingere teloni scenografici per il teatro quando aveva 16 anni. 

Con la sua particolare cifra stilistica (che è un mix fra i disegni di Escher e i frames del film giapponese Il castello errante di Howl), mostra la sorprendente bellezza di un mondo pieno di tasche infinite.

Cinta Vidal si riferisce ai suoi quadri come “un-gravity constructions”.

Le sue mostre hanno già varcato i confini spagnoli. In questa sede si vuole distaccare la sua serie Cats, realizzata con acrilico su pannelli di legno.

La mia famiglia ha sempre avuto gatti e ora ne ho due che vivono con me. Sono affascinata dalla loro eleganza e dal loro atteggiamento attento. Mi piace farli apparire nei miei quadri come una sorta di osservatori privilegiati e misteriosi”.

#DelFelino #CintaVidal

Two on a chair

Three on a chair

Four on a chair

Five on a chair

Six on an armchair

Self Portrait

Pot-Pourri: Irregolari