Soltanto il gatto lascia sulla sabbia o sul letto l'impronta totale del suo corpo addormentato.

L'uomo non sa abbandonarsi alla forma del suo corpo, in modo da poter provare un abbandono totale.

Non conosce l'inerzia da cui il gatto trae la sua felinità, la sua vivacità, la sua crudeltà formale.

Non conosce questa elasticità mistica, la dissoluzione del corpo nelle sue diverse membra, che permette al gatto di cadere senza sfracellarsi al suolo.

Poiché ogni parte in sé è leggera, è la pesantezza dell'insieme che ci perde.

(Jean Baudrillard)

#DelFelino #poesia

In the Future - photomontage by Dariusz Klimczak

Jon Hain photography (serie Odds and Ends)

Illustrazione di Sandra Dieckmann

Fotografia di Lena Vazhenina

Flowers and Black Cat, 1976 (oil) - dipinto di Elizabeth V. Blackadder

Three in a chair - dipinto di Cinta Vidal

Pot-Pourri: Irregolari