Di solito i graffiti non sono benvenuti, ma ciò che accade a Erriadh è unico. L'isola di Djerba - conosciuta come 'Isola dei sogni' - nel 2014 ha invitato 150 artisti internazionali a partecipare al progetto Djerbahood, curato dall'artista franco-tunisino Mehdi Ben Cheikh e promosso da Paris Tour 13 e Galleria Itinerance.

Artisti provenienti da circa 30 nazioni si sono recati a Erriadh - un antico e pittoresco villaggio sull’isola di Djerba - per realizzare murales di piccole e grandi dimensioni, graffiti e stencil.

Uno dei borghi più antichi della Tunisia si è convertito in un set nevralgico della scena street.

Il borgo di Erriadh è così diventato un luogo di espressione importante per artisti di diverse culture, un sito mondiale di street art e un'attrazione culturale imprescindibile della Tunisia.

L’arte urban si è miscelata con l’architettura tradizionale del Nord Africa. Tradizione e modernità si danno finalmente il braccetto e il progetto continua...

#streetart

Contributo del portoghese Mario Belen

Contributo del tunisino Wisign

Contributo del polacco MCITY 

Contributo del belga ROA

Contributo del belga BRUSK

Contributo di SWOON & Monica Canilao

 

Pot-Pourri: Urban Art