Chiamato il 'Bansky francese', simile nello stile e nei messaggi a Bansky, Dran - writer e illustratore di Toulose - al pari del suo più famoso collega inglese, commenta le contraddizioni apparentemente infinite del mondo moderno: dalla povertà, al “turismo globale”, ai disastri ambientali: Dran utilizza il suo oscuro senso dell'umorismo per criticare la cultura contemporanea, spesso affrontando argomenti riguardanti l'arte e la libertà di espressione.

Questi temi sono spesso rappresentati da bambini muniti di pastelli. I suoi personaggi sono dei bambolotti paffuti dalle "strane" espressioni che vengono a mettere in discussione noi circa la nostra incoerenza in quanto esseri umani.

L'artista mette in risalto la mente fantasiosa dei bambini mentre si interroga in contemporanea sull’imprigionamento di tale creatività. Dran critica anche altre questioni sociali: le eccedenze, gli sprechi, compreso l'aumento dei matrimoni falliti e l'incapacità dei genitori di connettersi l'un con l'altro e di fare da guida ai propri figli.

Classe 1979, da bambino ri-copiava le immagini dai fumetti. Ha iniziato a "esprimersi sui muri" intorno ai 13 anni. Dran è oggi un punto di riferimento della scena graffiti grazie alla sua chiarezza nel rivelare le disfunzionalità: non solo gli stereotipi francesi, ma anche quelli di altre società “globali”.

I suoi interventi possono essere visualizzati in modo casuale sulle pareti delle città. I disegni sulle scatole di cartone sono, fra i suoi lavori, senza dubbio quelli più interessanti e cinici. Giocando con gli avvisi che normalmente si trovano sugli imballaggi dei prodotti, Dran illustra il collegamento che può esistere tra queste frasi e altri - e completamente diversi - elementi.

Con un linguaggio apparentemente semplice e ingenuo (da cartoni animati) Dran disegna la nostra condizione, la nostra deriva: "anche se i bambini nei miei disegni non mi somigliano, il loro modo di giocare e fuggire attraverso il sogno è qualcosa che mi riguarda e che mi colpisce profondamente".

#Dran #streetart #asocial

Police

French Bible

3rd world tourism

Kids drawing

Car

Shopping cart

 

Pot-Pourri: Urban Art