La prova del fatto che il punk (in fin dei conti un’attitudine) è ancora vivo, è la mostra “Punk - Sus rastros en el arte contemporáneo”, allestita al museo catalano MACBA – Museu d’Art Contemporani di Barcelona (fino al 25 settembre 2016).

Il malessere e lo scontento, la perdita di fede e la critica al sistema politico-economico che nella metà degli anni Settanta caratterizzavano Londra e New York (i maggiori centri propulsori del punk) sopravvivono ancora oggi, seppure sotto altre “sembianze”.

Il rumore, la negazione, la violenza, l’alienazione, l’anarchia e la sessualità formano distinte aree della mostra, a riflettere la molteplicità di idee, aspetti e temi attraverso i quali il filone punk si è declinato e continua a declinarsi.

L’esposizione in sé (e non poteva essere concepita diversamente) è anch’essa rumorosa, con la sua miscela esplosiva di installazioni, documentari, fotografie, video e pittura; un diagramma che segue tanto le origini del punk, quanto le sue manifestazioni nel presente.

Non vi siete mai sentiti traditi?”, domandò al pubblico un rabbioso Johnny Rotten all’ultimo concerto dei Sex Pistols. Questa rabbia, la stessa che esplose nella musica, sarebbe andata oltre l’essere un semplice fenomeno musicale, si sarebbe convertita in sentimento di ribellione, in lotta all’inganno propriamente detto, quello di cui già parlava Rotten. Sarebbe arrivata a noi, all’oggi, perché in fondo “chi può dire di non sentirti tradito, truffato?”.

In fin dei conti quasi tutto è ascrivibile al Punk!►►►

#arte #rebels #historia

No Future - Jordi Colomer, 2006

Chiara Fumai legge Valerie Solanas

Punk Anarchy Flag - Pubblicata nel 1977 durante il Giubileo d'Argento della regina Elisabetta II, God Save The Queen, è la canzone più famosa dei Sex Pistols, nonché la prima canzone censurata (per vilipendio alla regina e all'inno nazionale) balzata in testa alle classifiche di vendita nel Regno Unito. Una violenta requisitoria contro ogni sorta di violenza in nome dello Stato e di lavaggio del cervello da parte del potere. 

5 Pound Bill with Red Nose - Hans-Peter Feldmann

Casa di Pinocchio/Gamba storta - Paul McCarthy

Chinese Democracy and the Last Day on Earth - Federico Solmi, 2012

Pot-Pourri: Agenda Mostre