Javier Mayoral, alias Pulp Brother, è un artista spagnolo di stanza a Miami.
Completamente autodidatta, dipinge nel suo tempo libero quando non lavora come chef.

Le sue immagini spaziano tra donne vestite in modo scarno o “scortese” che si chinano accanto a didascalie spiritose e uomini che giocano a fare Batman con i gatti in testa.

I disegni di Javier Mayoral si inseriscono nella tradizione dadaista. Le sue illustrazioni sono un riff sulla cultura contemporanea, una satira corrente su tutto: dalla musica al cibo, dalla politica al teatro, dalla vita suburbana alla letteratura; un conglomerato di idee, pensieri e assurdità.

Ridere delle icone culturali pare l’obiettivo della sua prolifica pratica pittorica.

Certamente hanno qualcosa di ingenuo dal punto di vista tecnico, ma nella resa complessiva sono piuttosto un'agitazione, uno sciopero contro lo status quo, una risata e una beffa; cose necessarie nel panorama conservatore di oggi.

Questi dipinti (acrilico su legno) hanno tutto ciò serve per rimanere impressi: umorismo, colori hippie e illogicità, cioè la stessa materia di cui sono fatti i sogni!

#illustrazione

Illustrazione di Javier Mayoral

Illustrazione di Javier Mayoral

Illustrazione di Javier Mayoral

Illustrazione di Javier Mayoral

Illustrazione di Javier Mayoral

Illustrazione di Javier Mayoral

 

Pot-Pourri: Arte Contemporanea