Rosaria Bosso, in arte Roxy in the Box, è un’artista napoletana con una sensibilità speciale per il linguaggio pop e una “verve” difficile da classificare.

Con il progetto Chatting, un lavoro in progress e site-specific, ha piazzato delle coloratissime sentinelle fra i vicoli dei Quartieri Spagnoli di Napoli: una folla di personaggi celebri che interagiscono con la gente di quest’angolo speciale e “problematico” della città.

Icone del presente o del passato ora sono immaginette di strada (tra il sacro ed il profano) a favore di fedeli e semplici passanti. Quando si cammina per i “Barrios Españoles” napoletani si riesce a sbirciare nelle case della gente: tv accese, qualcuno che ozia su un divano o che gira il sugo nella pentola.

La sua è stata ribattezzata proprio (con la complicità ironica della protagonista) Vascio Art.

Quale posto migliore per mettere in evidenza le contraddizioni dello star system se non i bassi napoletani che sono un teatro senza palco, ora anche galleria d’arte a cielo aperto?

In totale sono diciotto opere (tutte dipinte e incollate ai muri seguendo la tecnica della poster art) che chiacchierano (chatting) con bottegai e turisti sorseggiando na tazzulella 'e cafè

#streetart #napolismi #RoxyintheBox

Marina Abramović

Amy Winehouse

Ernesto Che Guevara

Frida Kahlo

Jean-Michel Basquiat

Rita Levi Montalcini

Pot-Pourri: Urban Art