Lu Cong è nato a Shanghai nel 1978 ed è emigrato negli Stati Uniti all'età di 11 anni. Dopo la laurea in biologia si è trasferito a Denver scegliendo di seguire il cuore e costruendosi lentamente una reputazione come artista.

Come pittore è prevalentemente autodidatta.
Usa olio su pannelli per imprimere quel tocco così realisticamente inquietante ai suoi soggetti.

Le sue figure possiedono una strana bellezza e si muovono in atmosfere vaporose.

Gli occhi spalancati e le labbra leggermente aperte: le sue immagini catturano con semplici caratteristiche fisiche, ma di un’intensa vulnerabilità.

Anime messe a nudo: gli occhi dei suoi soggetti rompono il livello di impatto che un ritratto può avere.

Nelle sue innegabilmente seducenti opere Lu Cong tenta di stabilire e colmare le interazioni psicologiche uniche che emergono quando gli spettatori si trovano di fronte con il sensuale e l'inquietante.

Lo sguardo dei suoi soggetti è “leggermente scoraggiante”. Lu Cong infonde ai suoi ritratti una luce morbida che è allo stesso tempo eterea e aliena.

#arte #pitturaaolio

Makena #9

Michelle Irene IV

A Song at Dusk

The Girl Who Finds You Here

Makena #7

Tabitha #14

 

Pot-Pourri: Arte Contemporanea