Evgeny Lushpin è un pittore russo nato a Mosca nel 1966.

Il suo stile è influenzato fortemente dal realismo di Andrew Wyeth e di Edward Hopper, ma anche dal senso acuto per i colori di Hieronymus Bosch.

I suoi soggetti prediletti sono i paesaggi, ritratti con intricati dettagli perfettamente riprodotti.
Nelle sue tele si possono riconoscere scenari di molte città moderne: Parigi, Amsterdam, Bruges, Venezia; ambientazioni all’apparenza documentate con grande precisione, eppure un tocco magico le rende misteriose, quasi surreali.

Al foto-realismo dei suoi dipinti si uniscono infatti atmosfere fiabesche che trovano espressione in scorci romantici che fanno sognare.
Tetti, ponti e canali, lampioni, luci provenienti dall’interno delle case e colori brillanti aggiungono un’energia dinamica alla tranquillità che sembra regnare nelle sue città silenziose.

I quadri di Evgeny Lushpin sono celebri in tutto il mondo e sono molto ambiti tra collezionisti ed estimatori soprattutto in Russia e in America.

#arte #architettura

Our special meeting place, 2014

Rooftop Hideout, 2016

Do you remember?, 2015

Cable Car Heaven, 2013

Twilight in Bruges, 2015

Old Kyoto, 2015

Pot-Pourri: Arte Contemporanea