Helena Pérez Garcia è un'illustratrice e designer spagnola. Si è trasferita a Londra nel 2012, dove attualmente vive e lavora.

Helena è specializzata in ritratti, editoriali e illustrazione di libri.

Le sue illustrazioni misteriose e concettuali, spesso raffiguranti personaggi in situazioni surreali, sono ricche di dettagli e colori. Il suo lavoro è ispirato all'arte, alla letteratura e al cinema.

Helena Pérez García crea interessanti storie visive in cui i suoi ambigui personaggi femminili si confrontano con situazioni strane o diventano parte di un immaginario onirico.

Training autogeno, il subconscio, i modi di dire (ero così stanca che non son riuscita a chiudere occhio) o i richiami a Carroll, Jane Austen e Proust: i suoi disegni sembrano “realmente” frammenti en busca del tiempo perdido.

Composite o circondate da motivi floreali e geometrici, le sue donne sono talvolta raffigurate in momenti intimi o interagiscono con altri umani o creature animali, a seconda del tema affrontato. Spesso abbiamo l'opportunità di dare un'occhiata nelle loro menti, condividere i loro pensieri o emozioni, mentre i colori vivaci e i vari modelli si combinano armoniosamente per offrire un'esperienza visiva completa e incantevole.

Helena Pérez García ha pubblicato due libri in Francia e collaborato per giornali come Il Corriere della Sera. Tra i suoi clienti ci sono le case editrici Penguin Random House e Anaya.

#illustrazione #HMPérez #surrealismo

The Lifes of Others -Illustrations for Bounce Cinema, a pop up film club at The Hoxton Hotel (London)

Tea Rooms - Personal Illustration, 2016

Odette, Swann - A la recherde du temp perdu

The Self - Personal illustration. Cheltenham Illustration Award 2016

Farfallós - Illustration for Xunfa Fanzine, 2015

Illustrations for an article on Buzzfeed about girls and physics, 2016

 

Pot-Pourri: Arte Contemporanea