Massimo Giannoni è un artista toscano (classe 1954) dallo stile inconfondibile. Sceglie per le sue tele ambienti in cui la presenza umana è tangibile anche quando l’umano non c’è: librerie, biblioteche e borse d’affari; ma anche musei e antichi palazzi della nobiltà fiorentina, interni di luoghi prestigiosi, ritratti più volte in declinazioni rinnovate.

Inevitabile il confronto tra i mondi così diversi che Giannone decide di raffigurare: da un lato la quiete di luoghi dove l’unico fermento è quello mentale; dall’altro il caos della borsa in piena attività, luogo di concitazione e rischio.

Meditazione e spiritualità, speculazione e ricchezza materiale: le caratteristiche contrastanti degli ambienti delle serie Libreria, Biblioteca e Stock Exchange trovano un punto comune nel tanto ambìto equilibrio tra staticità e movimento, tradizione e innovazione, oggetto costante della ricerca artistica di Giannone.

Il tempo sospeso di librerie e biblioteche e quello frenetico delle borse valori di Milano o New York, suscitano in Giannoni uguale interesse, perché entrambi scandiscono - alternandosi - i ritmi vitali tra ragione e sentimento.  

Massimo Giannoni dipinge con la tradizionale tecnica a olio, supportata dalla fotografia, ma non è interessato a riprodurre realisticamente i soggetti che ritrae; Giannone disgrega le prospettive delle riproduzioni fotografiche per realizzare nuove rappresentazioni informali.

Quella di Giannoni è un’arte che costruisce sgretolando i contorni e mantenendo - allo stesso tempo - forma e volumi del soggetto ritratto.

Pennellate imperfette sulla tela grezza dissolvono letteralmente l’immagine, che come per magia, si ricompone in un insieme riconoscibile, in un controllo di forze contrapposte che rende l’opera reale se osservata da lontano, e informale (quasi astratta), quando la si osserva da vicino.

#pitturaaolio #BookArt

Conversazione, 2017

Biblioteca degli Uffizi, 2016

Stock exchange, 2016

Libreria di Mantova, 2014

Corridoio, 2015

Stock Exchange Black, 2017

Pot-Pourri: Arte Contemporanea