Svastiche e disegni razzisti trasformati in allegri disegni sui muri di Berlino: un’idea nata da Ibo Omari che ha iniziato la sua lotta ai graffiti nazisti (tristemente ri-comparsi per le vie della città tedesca negli ultimi tempi) come reazione all’ennesima immagine fanatica apparsa sul muro di un parco per bambini.

Ibo Omari fa graffiti da quando è piccolo e il suo negozio di colori nel quartiere di Schoeneberg è un punto di riferimento per molti writer berlinesi.
A partire dal suo quartiere, nella ex Berlino ovest, con altri sette writer ha cominciato a cancellare scarabocchi che inneggiano all’odio e all’intolleranza.

Questa piccola rivolta è diventata subito contagiosa, al punto da creare per le vie di Berlino un movimento conosciuto come Paint Back: svastiche e scritte barbariche sono diventate farfalle, fiori, conigli, quadrifogli, gufi...
Adesso persino i proprietari di casa chiedono ai writer anti nazi di trasformare le svastiche con disegni.

Lo stesso Omari spiega: "non è stato difficile trovare alleati, in tempi in cui 'Mein Kampf' è tornato un best seller".
Il riferimento è alla nuova edizione del manifesto nazista firmato da Adolf Hitler tornato in libreria in Germania alla fine dello scorso anno (2015) quando, trascorsi settant'anni dalla morte del Führer e novant'anni dalla prima edizione, sono scaduti i diritti d'autore del libro. E così l’Istituto di Storia di Monaco ha deciso di pubblicare nuovamente il Mein Kampf con un commento critico.
Paradossalmente in Italia poche settimana fa è stato diffuso il Mein Kampf di Adolph Hitler attraverso la vendita del quotidiano Il Giornale come fosse un divertente gadget di una rivista. Difficile interpretare la decisione del direttore Alessandro Sallusti.

Certamente far diventare fiorellini delle svastiche non servirà a sconfiggere l’eventuale rifiorire dell’estrema destra, ma sicuramente mostra la volontà di far fronte a un problema reale: il ritorno del nazionalismo e dell’estremismo di destra in Europa.

Queste opere non sono dei meri schizzi di colore su un muro, ma possiedono una comunicazione politica che si oppone fortemente ai segnali nazisti di qualunque natura, laddove il nazismo ha trovato linfa vitale per sconvolgere l’Europa con deportazioni e uccisioni di massa.

#streetart #rebels

Paint back - Berlino

Paint back - Berlino

Paint back - Berlino

Paint back - Berlino

Paint back - Berlino

Paint back - Berlino

Pot-Pourri: Urban Art