Pot-Pourri è il contenitore di Terzo Incomodo, non il più importante ma, contando su pubblicazioni frequenti, di certo il più copioso. In esso trovano spazio diverse sezioni che sono in qualche modo specchio degli interessi culturali della redazione. Agenda Mostre, Arte Contemporanea, Decima Musa, Fotografia, Irregolari, Napolismi e Urban Art sono i titoli delle sezioni che animano il Pot-Pourri.

L’Esistenzialismo di Gonzalo Borondo

Spagnolo di Segovia, classe 1989, Gonzalo Borondo diventa un artista di fama internazionale a soli 18 anni, partecipando al suo primo Festival di Street Art ad Istanbul. Da allora il suo talento inarrestabile lo ha portato in giro per l’Europa: Roma, Milano, Berlino, Parigi, Londra, Atene...Gonzalo Borondo si tr...

Leggi l'articolo completo

Il Caso DiegoKoi

Disegni a matita o pastello su carta: a partire dai primi anni Duemila, Diego Fazio (aka DiegoKoi) decide di perfezionare la sua tecnica, avendo capito che diventare ingegnere informatico non è quello che desiderava davvero. Completamente autodidatta, DiegoKoi - calabrese di Feroleto Antico, un piccolo borgo in p...

Leggi l'articolo completo

Dietro le quinte: il backstage della mente

La coscienza, bisogna aver preso una droga per sapere quant’è piccola,quanto è facoltativa, quanto è poco indicata,quanto è d’ostacolo, quanto è poco “noi” e ancor meno il nostro “bene”.(da Conoscenza dagli abissi di Henri Michaux)In metropolitana hai mai notato come si guardano ...

Leggi l'articolo completo

Alessio Slonimsky in Wonderland

Alessio Slonimsky è un pittore spagnolo con una specializzazione in illustrazioni gay.Il mio primo fumetto erotico “Fetuccini Carbonara” fa parte di una serie di storie intitolate “Alessio in Wonderland” che descrivono le avventure di Alessio, un ragazzo che cambia continuamente lavoro e che vive la sua vita al massimo.Q...

Leggi l'articolo completo

Il collage come esercizio di stile: Kalen Hollomon

Kalen Hollomon è un artista americano classe 1980.Prendendo in giro gusti e ideali della nostra società e cercando di esplorare l'intersezione tra percezione umana e consapevolezza, Hollomon produce opere miste con un'enfasi sulla relazione - in continua evoluzione - tra soggetto e oggetto. Le sue sono combinazioni non ortodosse che esplorano il commer...

Leggi l'articolo completo

Manuele Fior: un’officina creativa tra Illustrazione e Letteratura

“Mi sono servito dell’illustrazione, oltre che per imparare le tecniche da usare nel fumetto, per campare durante i lunghi periodi di gestazione dei miei libri. Per questo ho illustrato di tutto, dalla locandina della sagra di paese, agli inviti di matrimonio, ai ritratti di dittatori, pa...

Leggi l'articolo completo

Biopic - Quando il Cinema interpreta la Realtà e piovono Premi

Biopic (biografical picture) è nel gergo cinematografico un film biografico; un genere di pellicola che, nella storia del cinema, la critica ha guardato a lungo con diffidenza e alcuni autori hanno spesso considerato di scarso interesse.Negli anni Due...

Leggi l'articolo completo

Le Sculture Impertinenti di Gerard Mas

Gerard Mas è un artista spagnolo di stanza a Barcellona conosciuto per gli atteggiamenti grotteschi che attribuisce alle sue sculture Im-pertinenti: un’enorme mammella è la meta agognata dell’arrampicata di un neonato e un maiale gigante allatta un bambino insieme ai suoi piccoli, a mostrare che gli animali non sono diver...

Leggi l'articolo completo

Le significative illustrazioni di Mikhail Vyrtsev

Mikhail Vyrtsev - in arte Reey Whaar - è un artista russo dell'acquerello. Nato nel 1988 a Mosca, Vyrtsev ha studiato cucina per un anno e poi è passato al graphic design. Ha lavorato come spedizioniere prima di rendersi conto che voleva davvero diventare un illustratore.I suoi acquerelli satirici e surreali sono stati pubblicati su riviste come Playboy, Men's...

Leggi l'articolo completo

Alla maniera di Francesco Cito

Francesco Cito è un fotografo napoletano classe 1949. Dopo aver frequentato una scuola tecnica, lascia gli studi e inizia a viaggiare per l'Europa fermandosi a Londra nel 1972, dove comincia a dedicarsi alla fotografia, ma anche a sperimentare ogni tipo di lavoro.Inizia come giornalista pubblicista free-lance per il Sunday Times Magazine, dove si guadagna ...

Leggi l'articolo completo