Pot-Pourri è il contenitore di Terzo Incomodo, non il più importante ma, contando su pubblicazioni frequenti, di certo il più copioso. In esso trovano spazio diverse sezioni che sono in qualche modo specchio degli interessi culturali della redazione. Agenda Mostre, Arte Contemporanea, Decima Musa, Fotografia, Irregolari, Napolismi e Urban Art sono i titoli delle sezioni che animano il Pot-Pourri.

Le illustrazioni succinte di Brian Stauffer

Brian Stauffer è un illustratore americano classe 1966.Collaboratore fisso del TIME Magazine, The New Yorker, The Nation, The Village Voice e Rolling Stone, Brian Stauffer è conosciuto per la sua visione concettuale sulle questioni sociali.L'artista cita il lavoro di John Heartfield - che è stato un pioniere nell'uso dell'ar...

Leggi l'articolo completo

Le foto retouché di Mehmet Geren

C’hanno insegnato "impara l'arte e mettila da parte" perché non saprai mai quando ti sarà utile.Siamo qui a scoprirlo con il bellissimo approccio di Mehmet Geren, un creativo freelance che fonde l'antico con il moderno, il culto del passato con il culto del presente.Mehmet utilizza la tecnica del collage digitale photoshoppando a...

Leggi l'articolo completo

La dura verità: le illustrazioni di Gerhard Haderer

L'arte non è solo finalizzata alla soddisfazione estetica; trasferisce anche idee e provoca pensieri. Il vignettista Gerhard Haderer realizza illustrazioni satiriche da decenni sottolineando come e perché la società di oggi tutto è tranne che perfetta.Austriaco, classe 1951: Gerhard Haderer ha innescato reazioni violente in Europa, in particolare da parte ...

Leggi l'articolo completo

Donne e Natura nei graffiti di Vinie

Nativa di Tolosa, Vinie disegna e dipinge fin dall'infanzia, ma è stato a partire dagli anni del liceo che ha iniziato a dedicarsi ai graffiti.La street artist francese Vinie Graffiti è diventata celebre per i suoi ritratti femminili caratterizzati dal "volume". I suoi affascinanti murales presentano personaggi simili a cartoni anim...

Leggi l'articolo completo

La Casa de la Buena Vida secondo Guillaume Pinon

Disadattati, tossicodipendenti, senzatetto, anime malate… vivono in una strana, quasi surreale armonia nella Casa de la Buena Vida: qualcosa come un'utopia che permette loro di tornare a quella che viene comunemente chiamata "vita normale".La Casa de la Buena Vida è un'iniziativa di prevenzione dell'esclusione sociale

Leggi l'articolo completo

No need for Colors - Le illustrazioni di Nicolas Delort

Solo inchiostro nero “grattato via” per il fantastico universo di Nicolas Delort, illustratore freelance di stanza a Parigi che realizza i suoi disegni con la tecnica dello scratchboard.Dopo aver trascorso parte dell’adolescenza in Ontario, dove è nato, Nicolas Delort si trasferisce in Franc...

Leggi l'articolo completo

La vita intima delle lumache nella macrofotografia di Vyacheslav Mishchenko

L'arte è una provocazione a parlare dell’enigma del senso nella vita umana.Si può fare raccontando una storia,scrivendo intorno a un affresco di Giottoo studiando come una lumaca si arrampica su un muro.John BergerIl fotografo Vyacheslav Mishchenko ha un talento per scattare foto che portano i microc...

Leggi l'articolo completo

La street art di Ozmo tra Sacro e Profano

Street artist italiano tra i più ri-conosciuti a livello internazionale, Gionata Gesi aka Ozmo contribuisce all’inaugurazione di una nuova epoca per l’arte urbana.Toscano di Pontedera, classe 1975, Ozmo studia all’Accademia di Belle Arti di Firenze e nel 2001 si trasferisce a Milano. In poco tem...

Leggi l'articolo completo

Guarda che Monitor!

E’ possibile rendere i momenti di ritorno alla schermata iniziale dei propri computer qualcosa di diverso e creativo.Si può dire che passiamo davanti allo schermo dei computer, a volte, più della metà della giornata, soprattutto se è il nostro principale strumento di lavoro.Per prima cosa al mattino è normale accendere il cellulare, il PC o il la...

Leggi l'articolo completo

Documenti storici: la fotografia di Mario Carbone

Nato a Cosenza nel 1924, Mario Carbone è un fotografo di lunga esperienza che inizia da giovanissimo a muovere i suoi passi - prima in Calabria, poi a Milano, infine a Roma, dove si introduce nel settore cinematografico come operatore, direttore della fotografia e come regista di documentari. Per Raffaele Andreassi cura la fotografia de ...

Leggi l'articolo completo