Milu Correch è una street artist argentina nota per i suoi murales su larga scala che creano un mondo senza confini.

Milu Correch è nata a Buenos Aires e dopo aver visto uno straordinario dipinto sui muri della sua città, ha deciso di partecipare a un laboratorio di pittura tenuto da Lean Frizzera e Emy Mariani, grandi artisti urbani della capitale argentina.

"Se vedi Jimmy Page suonare la chitarra, vuoi suonare la chitarra come lui. Ora immagina che Jimmy Page tenga un corso... Questo è quello che mi è successo con gli enormi dipinti che Lean ed Emy hanno realizzato nel mio quartiere. "

E’ così che Milu ha imparato le tecniche di base. Dopo il workshop, ha iniziato a dipingere per strada con gli amici e ha fatto il suo primo murale nel 2011. Fin dall'inizio Milu ha deciso di non usare uno pseudonimo, ma di firmare i suoi lavori con il suo nome completo, a volte aggiungendo persino il suo indirizzo!

Milu si ispira alla alla letteratura, ai film, ai fumetti e alla vita stessa... Usa rulli, pennelli e pittura ad acqua.

I suoi murales parlano del rapporto che abbiamo con i luoghi a cui apparteniamo, le nostre radici, identità e, naturalmente, i nostri sogni.

Le certezze estetiche e morali vengono “trattate” con un'ironia pungente, attraverso trame che passano dalla mitologia classica al simbolismo romantico e che rivelano sentimenti primitivi e incontaminati.

Tanti sono i murales che ha realizzato in giro per il mondo in occasione di festival e progetti culturali riguardanti le pratiche dell’arte pubblica.

Anche se è considerata un rappresentante della street art femminile, Milu non distingue “il posto delle donne" da "il posto degli uomini" nella street art, vede solo dipinti fatti da persone.

#streetart

Juguetero - Salamanca, 2014

Paraguas (dipinto, olio su tela)

Hermanas - Buenos Aires, 2014

Nudo (per Bonito festival - provincia di Avellino, 2016)

Alicia duerme - Mechelen Murt (Belgio), 2015

Cria cuervos - Halmstad arena (Svezia)

 

Pot-Pourri: Urban Art