Ogni alienato sa che qualcosa di importante gli sfugge.
Non si deve dimenticare che, per impotente che sembri, egli è un uomo di pensiero, dell’infelicità del pensiero, dell’invasione e dell’evasione del pensiero,
delle captazioni di pensiero, delle sostituzioni di pensiero,
dei flussi estranei di pensiero.
(da Conoscenza dagli abissi di Henri Michaux) 


Un capolavoro dell’Art Brut (o Outsider art), The Realms of Unreal è l’opera geniale di Henry Darger (Chicago, 1892 - 1973), scrittore e illustratore americano.

Solo dopo la sua morte si scopre che per più di sessant’anni dedica gran parte del suo tempo libero a realizzare la storia delle sue eroine, le Vivian Girls: un universo parallelo, sconfinato e sublime, partorito dalla sua fantasia, nel quale probabilmente placa i suoi conflitti interiori.    

Devoto cattolico (segue la messa quotidianamente, anche cinque volte al giorno) e con una fissazione per la storia della guerra civile americana, Henry Darger si occupa di bambini che subiscono abusi.
Ha un’infanzia piuttosto difficile: all'età di quattro anni perde la madre. Quando l’anziano e disabile padre - col quale vive fino al 1900 - viene portato in un ospizio, a lui toccherà trasferirsi in un ricovero cattolico per ragazzi. Nel 1905 il papà muore e nello stesso anno Darger - in quanto "infermo mentale" - viene spostato in un manicomio dove subirà severe punizioni e i lavori forzati. Solo dopo tre anni, sedicenne - e diversi tentativi di fuga - riesce a scappare definitivamente e fa ritorno a Chicago, dove trova un impiego come custode in un ospedale cattolico.

E’ un solitario Darger, conduce una vita ritirata, quasi da recluso, immerso nel mondo delle Vivian Girls, sette sorelle, principesse di Abbienna - una nazione immaginaria fortemente cattolica - intente a spalleggiare la ribellione di bambini abusati e schiavizzati dai Glandeliniani, atei spietati che instaurano un vero e proprio regime di sfruttamento dei bambini.
Sarà l'assassinio della schiava ribelle Anna Aronburg - il più scioccante omicidio infantile mai causato dal Governo Glandeliniano - la scintilla che fa insorgere i bambini (trasformati in martiri eroici e santi) che si armano contro i capi Glandeliniani.

Henry Darger scrive oltre quindicimila pagine di un fittissimo racconto e disegna centinaia di fogli: illustrazioni ad acquarello che ricopia da ritagli di giornali e libri da colorare per bambini.

The Story of the Vivian Girls è pervasa da un’atmosfera inquietante. Le illustrazioni dai colori vivaci mostrano uno spietato sadismo che si alterna a una morbosa tensione erotica in cui una certa promiscuità sessuale appare lampante: scene di impiccagioni e crudeli torture, bambini spesso svestiti e ragazzine nude con organi sessuali maschili.

Nel suo Regno dell’Irreale, Darger scrive e disegna due finali alla storia delle Principesse Vivian: in uno trionfano le ragazze, nel secondo vengono sconfitte dai Glandeliniani.

L’opera è una spettacolarizzazione della brutalità contro i bambini. Forse Darger è stato testimone di abusi nell'ospedale cattolico in cui ha lavorato? O forse da piccolo ha subito egli stesso abusi? O forse è lui l'assassino di Elsie Paroubek, una bambina di cinque anni, strangolata nel 1911 e il cui caso rimase irrisolto? E forse la piccola schiava Anna Aronburg è un alter ego di Elsie?

Forse, forse, forse... Se c’è una qualche certezza è che Henry Darger ha realizzato un’opera unica!
 
Henry Darger è considerato uno dei maggiori rappresentanti dell’Art Brut. Le sue illustrazioni sono state esposte nelle maggiori gallerie. Sul "caso" della sua arte sono stati realizzati diversi saggi e documentari. Nel 2002 l'American Folk Art Museum ha trasformato in museo il piccolo appartamento al secondo piano di un palazzo nella parte nord di Chicago, lo stesso luogo in cui Darger si trasferì nel 1930 e dove concepì e realizzò il suo Mondo Irreale.

#Confined #follia #Michaux #ArtBrut #Darger

The Vivian Girls: nel Regno dell’Irreale di Henry Darger

The Vivian Girls: nel Regno dell’Irreale di Henry Darger

The Vivian Girls: nel Regno dell’Irreale di Henry Darger

The Vivian Girls: nel Regno dell’Irreale di Henry Darger

The Vivian Girls: nel Regno dell’Irreale di Henry Darger

The Vivian Girls: nel Regno dell’Irreale di Henry Darger

Pot-Pourri: Irregolari